Jennifer Lopez è veramente instancabile: dopo un libro e un tour mondiale adesso ha ricominciato a girare film. L’ultimo lungometraggio interpretato dalla diva si chiama The Boy Next Door, e vede la partecipazione dell’avvenente Ryan Guzman, attore americano già visto in Step Up 4. La cantante si è detta entusiasta di lavorare con lui (sebbene abbia categoricamente smentito le voci di una relazione) e il film si è rivelato un successo. Ma come ha commentato Guzman l’esperienza?

Ryan Guzman parla delle scene di sesso con Jennifer Lopez
Ryan Guzman parla delle scene di sesso con Jennifer Lopez

Il nuovo film di Jennifer Lopez contiene molte scene piccanti, che tuttavia non sono state un problema per lei e il suo co-star

Intervistato dai media americani, il bellissimo attore ha detto: “Lavorare con Jennifer è un onore per me. E’ così professionale in tutto ciò che fa. Il film è molto ben scritto e sceneggiato, ma anche se così non fosse stato probabilmente non avrei comunque rifiutato, anche solo per avere l’occasione di lavorare a stretto contatto con lei, una persona che ammiro molto sia per il suo lavoro sia umanamente“.

Ed infatti lo “stretto contatto fra i due” c’è proprio stato, in quanto nel film ci sono diverse scene di sesso abbastanza esplicito. Prostrarsi all’interpretazione degli amanti però non è stato per niente difficile, continua Guzman: “Sapevo quando ho firmato il contratto che avrei dovuto recitare in scene di sesso, ma per me non è un problema. Voglio dire, sono un attore e bisogna essere preparati ad ogni situazione, anche a quelle più piccanti”. 

 Ryan Guzman racconta tutti i dettagli riguardo le sequenze bollenti di “The Boy Next Door”

Non contento, l’intervistatore ha chiesto al divo i particolari riguardo alle sequenze hot di The Boy Next Door e lui ha risposto così: “Che posso dirti, si cerca di far sembrare tutto il più naturale possibile anche se non è proprio così. Ci sono dei paletti che vengono messi ed è giusto, altrimenti non sarebbe finzione. I genitali non sono mai a contatto diretto, ci sono delle speciali pellicole che proteggono quelli femminili mentre per quelli maschili esiste un apposito calzino in cui inserire… beh insomma avete capito. Questo calzino è talmente stretto che blocca la circolazione del sangue in modo che non possano succedere inconvenienti durante le riprese. Si, lo so è tutto molto strano ma una volta capiti certi meccanismi ci si fa l’abitudine“. 

Insomma, sembra proprio che Guzman non si sia pentito di recitare fianco fianco a una delle attrici più sexy del mondo, e considerata l’avvenenza di Jennifer (considerata la più bella diva dei Golden Globes 2015) lo possiamo completamente capire!

LASCIA UN COMMENTO