Il weekend è tempo di nuove uscite, e allora scopriamo uno dei film che si giocherà sicuramente i primi posti al botteghino pur essendo certi che il primato della prossima settimana sarà ancora per Checco Zalone e il suo “Sole a catinelle” che sta godendo di una grande promozione e di un proficuo passaparola. Protagonisti del thrillerPrisoners” è la coppia insolita e inaspettata di Jake Gyllenhaal, l’ex Donnie Darko e Prince of Persia, e Hugh Jackman ormai meglio noto al grande pubblico come Wolverine, tra i più amati degli X-Men. Una coppia, abbiamo detto insolita, ma di certo vincente, se pensiamo che entrambi hanno alle spalle già una candidatura all’oscar: Jackman per “Les Misérables” e Gyllenhaal per “Brokeback Mountain”.

Prisoners: un thriller coinvolgente
Prisoners film thriller al cinema dal 7 novembre 2013

Per i due attori messi da parte i panni di giovani ragazzi ribelli e supereroi arriva un thriller ad alta tensione: Jackman interpreta un padre alla disperata ricerca della sua figlia piccina scomparsa misteriosamente insieme ad un’amica. Ad aiutarlo nella ricerca c’è il detective Loki interpretato da Jake Gyllenhaal, che partendo dal luogo della scomparsa delle due bambine cercherà con la sua squadra di polizia di sbrogliare le misteriose fila del caso. A dirigerlo è Denis Villenueve, regista già del film “La donna canta” e poco noto a molti ma che con la grande attesa suscitata da “Prisoners” farà parlare di se’ soprattutto se il film riuscirà a concorrere per qualche nomination all’oscar. A detta di molti infatti ci si aspetterebbe almeno qualche nomination per i due attori cardine del film, in particolare si è parlata della magistrale interpretazione di Gyllenhaal.
Due grandi attori e un genere ormai amatissimo dal grande pubblico che promette davvero bene: se amate i gialli e l’alta tensione allora non potete perdervi “Prisoners”.

LASCIA UN COMMENTO