Mancano pochissimi giorni all’uscita nelle sale italiane dell’attesissimo film “Nemiche per la pelle”, di Luca Lucini. Cari lettori di Gente Vip il 14 aprile tutti al cinema per vedere le splendide attrici Margherita Buy e Claudia Gerini nelle vesti di Lucia e Fabiola, due donne dal temperamento forte e opposto allo stesso tempo.

Margherita Buy  nel film “Nemiche per la pelle” vestirà i panni di Lucia, una donna controllata, attenta al sociale ma anche molto accomodante che non rinuncerebbe mai ai suoi amati sandali. Dall’altra parte invece troviamo Fabiola, interpretata da Claudia Gerini, una donna dal carattere intraprendente, amante dei tacchi e che di certo non le manda a dire.

Claudia Gerini e Margherita Buy nel film Nemiche per la pelle al cinema
Claudia Gerini e Margherita Buy al cinema nel film “Nemiche per la pelle”

Cosa le accomuna? L’amore conteso di un uomo, ex marito di Lucia e attuale marito di Fabiola. Il punto nevralgico del film arriva con la morte del marito che lascia in eredità alle due donne un figlio, avuto chissà quando o dove con una donna cinese. Lucia e Fabiola in quel momento metteranno da parte i loro dissapori per il bene del piccolo Paolo, per il quale si imbatteranno in una battaglia legale per ottenere il suo affidamento.

Il mio personaggio, Fabiola, è una donna molto attaccata al denaro al successo e alla carriera, mentre Lucia ha altri valori, è una donna molto spirituale. Ma ci ritroviamo in una circostanza nella quale siamo costrette a collaborare. La nostra è la storia di una maternità imposta, non scelta. È una realtà che nessuna delle due protagoniste aveva deciso. Recitando insieme nel film i nostri caratteri opposti si sono intersecati completamente” ha dichiarato Claudia Gerini in conferenza stampa.

Mentre Margherita Buy ha detto: “Volevo mettere a confronto due donne opposte. Ogni donna è un mondo a parte, e tra di noi ci osserviamo molto, ci studiamo. Io poi amo la commedia, ma un po’ per gusti un po’ per condizione mi trovo spesso ad infilarmi per lavoro in quelli che Laura Morante definisce dei pozzi; poi però ne emergo con le commedie. E il mondo femminile, quando alcuni tratti vengono esasperati, può risultare molto comico”.

E allora… riusciranno Fabiola e Lucia, certe di essere due mamme perfette con le carte perfettamente in regola, ad essere riconosciute come famiglia dalla legge italiana? Ad accompagnarle in questa folle lotta ci sarà Jessica e la farmaco dipendente Camilla Landolfi. Questo film si traduce in un messaggio significativo lanciato dal regista Luca Lucini, che mette sul grande schermo la realtà di alcune famiglie non tradizionali e non per forza formate da genitori omosessuali.

LASCIA UN COMMENTO