Tra poco più di un mese inizierà la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia arrivata, arrancando un po’ per qualità in questi ultimi anni, al suo 71mo anno di vita. Il Festival cinematografico più longevo del mondo che dal 27 agosto al 6 settembre 2014 sarà il fulcro della settima arte e presenterà nelle sue numerose sezioni, tra Concorso, Fuori Concorso, Orizzonti, Venice Days, Settimana della critica e così via film provenienti da 40 diversi Paesi di tutto il globo. Tra i paesi con più pellicole da presentare in quel del Lido ci sono gli Stati Uniti, la Francia e, ovviamente, l’ospitante Italia.

Mostra del Cinema di Venezia dal  27 agosto al 6 settembre 2014
Mostra del Cinema di Venezia dal 27 agosto al 6 settembre 2014

Il Belpaese porta in concorso quattro lungometraggi tra i quali spiccano due biopic di grandi esponenti della sua cultura: Mario Martone con Il Giovane Favoloso racconta la vita di Giacomo Leopardi mentre Abel Ferrara con il suo Pasolini, ripercorre la vita del grande intellettuale contemporaneo. Sempre in concorso troviamo Anime Nere, lungometraggio diretto da Francesco Munzi tratto dall’omonimo romanzo di Gioacchino Criaco che narra le vicende di tre ragazzi dell’Aspromonte affiliatisi alla ‘Ndragheta e Saverio Costanzo che dopo il grande successo della serie televisa In Treatment torna al cinema con Hungry Hearts trasposizione del romanzo breve di Marco Franzoso, Il bambino indaco, e racconta la vita di una coppia che si incontra a New York e che affronta una crisi difficile che mette a dura prova la vita di loro figlio, ancora piccolo, e che porta nella vita di tutti i giorni tensioni che hanno il sapore di un thriller.

Per quattro italiani in concorso altrettanti saranno Fuori Concorso a Venezia 71 dove il Premio Oscar Gabriele Salvatores presenterà il suo documentario Italy in a Day – Un giorno da italiani e sempre nella stessa sezione sarà presente con La trattativa l’irriverente Sabina Guzzanti.

In Orizzonti, sezione dedicata ai film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive, ci sarà fuori concorso il documentario diretto da vari registi Io sto con la sposa mentre a tenere alta la nostra bandiera c’è Renato De Maria con La vita Oscena lungometraggio prodotto e interpretato da Isabella Ferrari e la commedia di Franceso Maresco con Ficarra e Picone Berluscone, una storia siciliana.

I Venice Days, ovvero le Giornate degli Autori promosse dall’Anec e da 100 autori, avranno in concorso la storia italiana di due fratelli con I nostri ragazzi di Ivano De Matteo e La Patria di Felice Farina mentre il corale 9×10 90 sarà presentato come Evento Speciale della sezione.

Per concludere la Settimana della Critica, promossa dal Sindacato dei Critici Cinematografici Italiani, vede come film di chiusura l’italiano Arance e Martello l’esordio alla regia di Diego Bianchi, al secolo Zoro, il conduttore del programma satirico di Rai 3 Gazebo.

 

LASCIA UN COMMENTO