Cinema – La Puglia è ancora una volta protagonista nelle sale cinematografiche: dal 3 marzo 2016 è, infatti, uscito il nuovo film di Uccio De Santis dal titolo “Mi rifaccio il trullo”, prodotto dall’Adriatica Film con il supporto dell’Apulia Film Commission.

Per quel che riguarda il film, racconta la storia di Michele Modugno (interpretato da Uccio De Santis), un muratore pugliese con l’hobby della musica, che vive in un grande trullo con la vecchia madre, la sorella Melania e il cognato Sebastiano, anche lui muratore e suo socio. Per ripianare un debito contratto con la banca, Michele affitta d’estate un piccolo trullo sul mare di sua proprietà.

Il giorno prima di ospitare una turista, Giada (Lorena Cacciatore), riceve però, una brutta sorpresa: qualcuno ha rubato il trullo. La costruzione è stata depredata delle pietre e del cono. Michele cerca un’altra sistemazione per la turista, ma alla fine, è costretto ad ospitarla in casa sua. E la convivenza forzata provoca “scintille”. E le sorprese non sono finite ed il trullo sparito sarà al centro di un vero e proprio giallo.

Cinema, Mi rifaccio il trullo
Mi rifaccio il trullo

Sono reduce dell’intervista fatta da Gigi Marzullo a ‘Il cinematografo’ a Roma. Sono passaggi Rai molto importanti, che ci vedono ovunque” ha dichiarato Uccio De Santis durante la presentazione del film al Maxicinema Andromeda di Brindisi sabato 5 marzo 2016 “Il film è ad ampio respiro. La partenza è voluta in Puglia per testare come va questa sceneggiatura e poi l’uscita nazionale. E’ un bel lavoro perché è una storia vera. realmente rubano i trulli, e poi le pietre dei trulli, viene smontato il cono per poi venir rimontato il tutto dove viene acquistato.  Da questa storia vera mio fratello Antonio De Santis e Silvio Donai, due autori e sceneggiatori, hanno scritto la storia d’amore di un muratore di Canneto, un paese inesistente. Mi rubano il trullo ed, ahimè, non so dove mettere la turista quando arriva. Non posso dirlo a mia madre perché il trullo è ipotecato, quindi immagina tu quanti problemi: ma li risolviamo tutti.

Parlando del cast del film, Uccio De Santis racconta: “Oltre al gruppo dei Mudù abbiamo chiamato artisti nazionali ed internazionali. La protagonista femminile è Lorena Cacciatore: tanto successo sta avendo nella fiction ‘Baciato dal sole’ e ne ‘Il Paradiso delle Signore’. Poi abbiamo Pietro Genuardi, Stefano Masciarelli (un fantastico direttore di banca), Beppe Convertini, Roberta Garcia, Gianni Ciardo e, per la prima volta, mi sono trovato coinvolto con Tiziana Schiavarelli dell’Anonima GR, una grande realtà pugliese che funziona tantissimo nel film”. “Sono orgogliosissimo perché il film è davvero delizioso” ha dichiarato infine l’attore Pietro Genuardi “La collaborazione con Uccio è nata quasi per caso, è fantastica. La scrittura è buona, il film è divertente con un arguto intelligente, con delle tematiche leggere ma anche abbastanza importanti. Nel film io interpreto il ruolo di un regista“.

LASCIA UN COMMENTO