Il biopic su Steve Jobs a cui sta lavorando da un po’ di tempo la Sony, a giudicare dalle indiscrezioni potrebbe vedere ben presto la realizzazione. Qualche mese fa però sembrava che se non ci fosse stato Christian Bale ad interpretare il ruolo di Jobs, il regista David Ficher non avrebbe acconsentito a realizzare la pellicola. E infatti così è stato perché il regista a cui andrà la regia ora sembra essere Danny Boyle, che ha espresso nuove preferenze circa colui che sarà Jobs. Nei panni di Steve Jobs infatti potrebbe esserci Leonardo Di Caprio, un’occasione che l’attore americano non potrebbe certo lasciarsi sfuggire per giocarsi nuovamente la possibilità di poter vincere il tanto agognato Oscar. Ad alimentare la notizia è stato l’Hollywood Reporter, facendo balzare la notizia da un quotidiano all’altro, tra cui Variety, alimentando un vero e proprio caso stampa.

Leonardo Di Caprio scelto per il biopic su Steve Jobs
Leonardo Di Caprio scelto per il biopic su Steve Jobs

La Sony secondo HR starebbe lavorando duramente per concludere a breve la trattativa con il regista di “The Millionaire”, mentre per la sceneggiatura ad occuparsene è Aaron Sorkin, che ha firmato già quella di “The Social Network”, basandosi sul libro di Walter Isaacson che racconta una biografia autorizzata e controllata dal cofondatore della Apple Steve Wozniak. Per Boyle e Leonardo di Caprio non sarebbe un primo incontro: i due infatti hanno già lavorato insieme in “The Beach”, uno dei film cult di Di Caprio. Probabilmente la scelta del regista è ricaduta su un attore che saprebbe bene come muoversi in un ruolo così imponente: un grande attore che interpreta uno dei più grandi rivoluzionari nella tecnologia del nostro secolo è certamente una proposta molto allettante. Di Caprio però è un osso duro, che sceglie con molta parsimonia i film da annoverare nel suo curriculum e c’è da chiedersi se cederà alle lusinghe di Boyle e della Sony. Staremo a vedere!

LASCIA UN COMMENTO