Nel 1924, nacque la mitica Metro Goldwyn Mayer grazie al magnate Marcus Loew che comprò e fuse tre case cinematografiche, altrimenti destinate al fallimento. Esse erano: la Metro Picture Corp, la Goldwyn Picture e Louis B. Mayer Productions. Indubbiamente nell’immaginario collettivo è rimasto impresso il logo della MGM, ossia il Leone che ruggisce, e nel 2014 proprio il ruggito del leone insieme con la MGM festeggiano novanta anni dalla nascita. Per onorare al meglio questo anniversario, lo studio ha pubblicato un libro da collezione e un disco che cercheranno di festeggiare il compleanno della MGM, con interviste in gran parte dei suoi collaboratori famosi e non, che si sono alternati nell’arco di questi novanta anni, registi e attori che spiegano che cosa ha significato per loro lavorare in uno Studio Cinematografico di così tanto valore.

Metro-Goldwyn-Mayer: Novanta anni di ruggiti del leone Leo
Il mitico leone della Metro-Goldwyn Mayer compie 90 anni

Lo studio ha dato i natali a ben 175 film vincitori agli Academy Awards, compresi quattordici Oscar per il miglior film. Sarà un anno dedicato interamente ai festeggiamenti che hanno avuto inizio al Teatro Cinese di Hollywood dove Sylvester Stallone ha fatto da padrino all’inizio della festa giacché tutti i suoi Rocky sono stati prodotti dalla MGM, non poteva non partecipare. C’era un ospite curioso invitato alla festa! Non poteva di certo mancare il leone Leo che ha fatto sentire il suo ruggito ancora una volta. Si parla di una casa di produzione cinematografica che ha tirato fuori film del calibro di “Via col Vento” di “Thelma e Louise” e così via. Insomma una vera e propria icona della cinematografia anche moderna. Quindi cosa dire… Tanti Auguri MGM e tanti auguri a Leo.

LASCIA UN COMMENTO