L’Italia si prepara ad omaggiare per i prossimi mesi uno dei suoi più grandi attori a dieci anni dalla sua scomparsa: nasce così in collaborazione con Dalia Events, Onni e con il sostegno della famiglia dell’attore, “Nino!- Omaggio a Nino Manfredi”. Una rassegna che attraverso proiezioni, mostre e iniziative culturali che sia in Italia che all’estero celebreranno l’attore ripercorrendone il percorso artistico, e quell’ironia e genuinità che lo hanno contraddistinto facendone uno degli attori italiani più importanti a livello internazionale. Forte è il contributo offerto dalla nostra Cineteca Nazionale capitolina che si è occupata anche del restauro di alcune pellicole, tra cui “Pane e Ciccolata” diretto dal regista Franco Brusati. Presenti alla conferenza stampa del 10 aprile 2014 nella sala della Protomoteca in Piazza del Campidoglio Pippo Baudo, Leo Gullotta, Alessandro Benvenuti, Massimo Ghini,Paolo Conticini e Nancy Brilli ex moglie di Luca Manfredi, figlio di Nino, con cui nel 2000 ha avuto il figlio Francesco.

Omaggio a Nino Manfredi a 10 anni dalla morte
Omaggio a Nino Manfredi a 10 anni dalla morte

Il film verrà proiettato a Los Angeles il 9 Maggio 2014 inaugurando la rassegna dedicata all’attore, nella sua edizione restaurata nel 2013 dalla Cineteca Nazionale insieme alla Cineteca di Bologna, in collaborazione con la Lucky Red. Il film oltre a compiere quarant’anni, ha un valore aggiunto molto importante: è la pellicola che consacrò la fama di Nino Manfredi all’estero. L’altro appuntamento è per il 14 Giugno, quando a Castro dei Volsci, paese natale di Manfredi, si inaugurerà una mostra fotografica permanente organizzata sempre sotto la supervisione della Cineteca Nazionale, e per l’occasione sarà proiettato il film “In Grazia ricevuta”.
A Settembre l’omaggio a Manfredi continuerà anche in occasione della 71esima Mostra di Venezia, quando nell’ambito di “Venezia Classici” ci sarà la proiezione di “Le avventure di un soldato”, restaurato dalla Cineteca Nazionale ed estratto dal film “L’amore difficile” che uscito nel 1962 celebra la prima regia dell’attore.
Grande attesa però c’è anche per la mostra multimediale che vedrà i natali a Roma agli inizi di Ottobre, e racconterà attraverso 140 stampe provenienti dall’archivio fotografico della Cineteca Nazionale la vita e la carriera di Nino Manfredi. Per l’occasione su gentile concessione del Centro Sperimentale di Cinematografia sarà proiettato il filmato inedito “80 anni d’attore”, girato da Luca Manfredi.

LASCIA UN COMMENTO