Cinema news – La breve vita di Steve Jobs, il suo impegno umanitario, le sue creazioni che hanno contagiato tutto il mondo, l’ideazione di oggetti rivoluzionari come “iPad” ed “IPhone”, hanno ispirato un film molto atteso nelle sale americane dal 16 agosto prossimo. Steve sarà impersonato da Ashton Kutcher che, per entrare nella parte e per assomigliare al grande ideatore, ha cominciato a seguire una dieta rigidissima, ed a camminare nello stesso modo. Ripercorrerà il percorso umano e professionale di Steve dal 1971 al 2001.

Ashton Kutcher interpreta Jobs al cinema nelle sale americane
Ashton Kutcher interpreta Jobs al cinema nelle sale americane

Non sarà facile avere il consenso di tutti, e saranno inevitabili le critiche, vista anche la recente posticipazione dell’uscita del film di circa 4 mesi. Durante la lavorazione da più parti sono state sollevate proteste che hanno influito sull’uscita tanto da dover apportare diverse modifiche alla pellicola. Nel cast ci saranno anche James Woods e Matthew Modine. Ricordiamo che Jobs è morto il 5 ottobre del 2011 per un cancro al pancreas. Malattia che ha cercato di sconfiggere finoall’ultimo, presenziando eventi fino a poco prima della morte. Il film è diretto da Joshua Michael Stern, include nel cast anche James Woods e Matthew Modine. La produzione della Open Roads Film ha ritardato l’uscita della pellicola, sia, viste le recenti polemiche, e sia per voler organizzare una campagna di marketing di tutto rispetto. Polemiche sollevate anche da Steve Wozniak, l’altro fondatore di Apple e amico di Jobs, preoccupato che il film non rappresenti in modo equo il suo contributo alla nascita della società di Cupertino. Aspettiamo l’uscita del film in Italia.

LASCIA UN COMMENTO