La bellezza dell’Italia, nonostante tutti i problemi e le difficoltà che attanagliano il nostro paese, resta indiscutibile e a dimostrarlo sono le produzioni cinematografiche estere che decidono di investire sui nostri territori e darvi così anche visibilità. Certo sono mossi dall’interesse personale di confezionare una buona pellicola, ma a livello monetario e di rilievo culturale anche noi ne guadagniamo un bel po’.

Daniel Craig è James Bond alla Reggia di Caserta
Daniel Craig è James Bond alla Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta sarà la location del nuovo film di James Bond

Dopo la notizia del remake di Ben Hur che si girerà a Matera, dove a breve si terranno anche provini per le comparse, arriva però un piatto ancora più forte: la Reggia di Caserta, noto e amatissimo monumento vanvitelliano che ci invidiano in tutto il mondo è una delle location insieme a Roma che è stata scelta per ambientare il prossimo James Bond, firmato ancora una volta dal regista Sam Mendes. Così tra qualche anno quando i turisti e noi italiani andremo a visitare la Reggia, potremmo addentrarci tra una sala e l’altra ricordando che per quegli spazi ci è passato anche l’affascinante Daniel Craig, volto nuovo e ormai consolidato del James Bond dei nostri tempi.

Una collaborazione quindi importante quella tra l’Italia e la Metro Goldwyn Mayer e l’Italia: il quarto film della serie infatti, in uscita in autunno 2015, sarà ambientato in gran parte tra Roma e la Campania, e le riprese avranno inizio a Febbraio 2015. La produzione del film si appoggerà così sugli Studi di Cinecittà, contribuendo così a rinforzare le casse dello Stato italiano ma anche a valorizzare il nostro patrimonio culturale. Non è infatti la prima volta infatti che la Reggia di Caserta è scelta tra le location di un film: gli ultimi sono stati Guerre Stellari e Mission Impossible, segno quindi di un unicità e una propensione a trasformarsi spesso in un ambiente da set cinematografico, e che quindi stimola la creatività degli sceneggiatori.

LASCIA UN COMMENTO