Gossip – Richard Gere in questo periodo, oltre ad essere impegnato al Taormina Film Fest come presidente onorario, sta promuovendo in giro per l’Italia anche il suo nuovo film “Gli invisibili” dove racconta la vita dei senza tetto.

“Prima del film ho cercato diverse informazioni sui senza tetto, contattando un’associazione di New York che li aiuta e lavoro con loro da molti anni – dichiara Richard Gere a Rai News 24 -. Conosco molto bene l’argomento, ma quando devi interpretare un personaggio, entra in gioco anche l’esperienza da attore e mi sono chiesto: ma io riuscirò mai a lasciarmi andare completamente? A prescindere da quanto io sia forte caratterialmente o quanto sia forte caratterialmente il personaggio, viviamo in una realtà molto fragile”. 

Richard Gere
Richard Gere

Oggi comincia ufficialmente l’avventura di Richard Gere nella cittadina siciliana che per una settimana ospiterà gli esponenti del cinema internazionale, della musica e dello spettacolo, permettendo agli appassionati di cinema di poter partecipare a conferenze, incontri e proiezioni.

“Io sono un italiano a tutti gli effetti! – continua l’attore -. Sarò io il prossimo ambasciatore in Italia, tra poco mi trasferirò nella Capitale e pare che sarò anche il prossimo sindaco di Roma (ndr ironizza)”.  

Nel pomeriggio l’attore americano sarà protagonista di un incontro alle 17:00 in cui racconterà se stesso e i suoi lavori, successivamente alle 20:30 sarà presente alla cerimonia di apertura della sessantaduesima edizione insieme a Tiziana Rocca, l’ambasciatore John R. Phillips, Bianca Balti, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, Alessandro Broghi, Il Trio Medusa, Angelo Duro, Daniel Frigo e tanti altri.

LASCIA UN COMMENTO