In seguito alle ottime ed invidiabili critiche ricevute in occasione dell’ultimo Sundace Film Festival grazie alla pellicola “The End Of Tour”, il regista James Ponsoldt cavalca ora la cresta dell’onda. Il suo prossimo progetto? La trasposizione cinematografica di “Il Cerchio”, tratto dall’omonimo bestseller dello scrittore Dave Eggers. La Playtone e la Likely Story hanno ufficializzato l’abbandono del progetto da parte di Alicia Vikander, della quale prenderà il posto la meravigliosa Emma Watson che affiancherà così Tom Hanks in questa nuova avventura.

emma watson film
Emma Watson

“Il Cerchio”: Emma Watson sarà la protagonista del futuro distopico ideato dal regista James Ponsoldt

Protagonista del romanzo è Mae Holland – interpretata da Emma Watson – una giovane neolaureata che ha da poco trovato impiego presso una delle multinazionali più influenti al mondo, nota come “Il Cerchio”, la quale adopera tutte le informazioni dei propri utenti in maniera del tutto avanguardista, al fine di creare una nuova era di civiltà digitale coltivando l’utopia di una trasparenza assoluta. Pur di appartenere a tale azienda, leader del settore informatico, la protagonista, così come gli altri dipendenti, accetta di sacrificare in maniera assoluta la propria privacy così da raggiungere una trasparenza senza limiti: condividere in rete ogni esperienza personale proiettando via streaming la propria vita. Ma cosa ne è della vita di una persona se non vi è alcuna barriera fra pubblico e privato? Un suo ex collega – Tom Hanks – reindirizzerà Mae sulla giusta via. Si tratta di una trama con risvolti thriller, incentrata sui pericoli di un’era tutta digitale in cui la condivisione delle informazioni personali è ormai divenuta di uso sfrenato rendendo il concetto di privacy decisamente obsoleto.

Le riprese del film avranno inizio il prossimo settembre in California, dove Emma Watson – soli 25 anni – si ritroverà ad affiancare un colosso del cinema come il Premio Oscar Tom Hanks. “Emma è una delle mie attrici preferite” – ha commentato entusiasta il regista James Ponsoldt – “sono sicuro che il suo incredibile talento, sensibilità e profonda intelligenza porteranno una grande energia al film”. 

LASCIA UN COMMENTO