L’ultimo ospite internazionale di questa edizione ha attraversato il blue carpet del Giffoni Film Festival 2015, in un bagno di folla da cui il protagonista in questione non si è sottratto neanche per un secondo: stiamo parlando di Orlando Bloom. L’attore, noto al pubblico nei panni di Will ne I Pirati dei Caraibi, ha elargito foto ed autografi senza dire di no a nessuno, dando prova non solo di grande disponibilità ma anche di un forte amore per il suo pubblico. I fan, d’altra parte, erano in delirio e le emozioni sono state fortissime in questa penultima giornata di festival. L’unico argomento sul quale Bloom si è dovuto tirare indietro è stato il nuovo film della saga di Jack Sparrow, non per sua volontà ma perché, da contratto, non ha il permesso di rilasciare dichiarazioni in merito. Il tutto non ha fatto altro che accrescere la curiosità da molti nutrita verso il prossimo capitolo della storia di pirati più di successo degli ultimi anni.

Orlando Bloom al Giffoni Film Festival 2015
Orlando Bloom

Darren Criss e Orlando Bloom sul blue carpet del Giffoni Film Festival

Darren Criss al Giffoni Film Festival 2015
Darren Criss

La stessa entusiastica accoglienza è stata riservata a Darren Criss, stella della serie televisiva Glee, che ha coronato il sogno di molti giovani grazie alle varie interviste e gli incontri con la giuria. Il giovane musicista e attore è attualmente alle prese con un film che verrà girato in Italia. Il titolo finale della pellicola non è stato ancora determinato, ma Criss lo definisce una produzione “dolce” e spettacolare, fosse anche solo per il contesto in cui è girato. Il nostro paese, a detta di Darren, ha infatti molta presa sul pubblico statunitense e i paesaggi italiani donano ai film un’aria più romantica e di maggior successo negli USA.

Il grande successo degli ospiti internazionali di Giffoni 2015

Entrambe queste personalità cinematografiche hanno confermato la buona riuscita del festival e l’importanza, in esso, degli ospiti internazionali. Mark Ruffalo, Tom Felton, Martin Freeman, Darren Criss e Orlando Bloom hanno rappresentato ottimamente il grande cinema, dimostrando grande umiltà e apertura, senza ostentare neanche per un secondo una fama inappropriata o quel senso di superiorità che troppo spesso si insinua nelle figure di spicco dello spettacolo. Questo ha chiaramente arricchito il festival e avvicinato questi importanti talenti ai ragazzi.

LASCIA UN COMMENTO