Cos’è “Cannes e Dintorni”? Si tratta di un appuntamento molto speciale per i milanesi, che permette ai cinefili di poter assistere a Giugno sotto la Madonnina, alla proiezione delle pellicole presentata dal Festival Francese. Un evento divenuto da anni una tradizione, ma per mancanza di soldi l’Associazione Generale Italiana Spettacolo lombarda era sul punto di sospendere l’iniziativa, fino a quando è arrivato questo misterioso imprenditore milanese, deciso a mantenere l’anonimato, che ha offerto 40mila euro per salvare il progetto. In poco tempo quindi i problemi di sponsor e le dismissioni dell’ente Provincia sono passati in secondo piano, e possiamo dire che la passione e l’interesse di un cittadino hanno avuto la meglio sulla burocrazia. Proprio l’Agis ha sottolineato l’importanza di questo gesto, definendolo “politico”.

Benefattore anonimo offre quarantamila euro e salva la rassegna Cannes e Dintorni
Benefattore anonimo offre quarantamila euro e salva la rassegna Cannes e Dintorni

Un miracolo a Milano, così lo ha definito la stampa italiana. Ad annunciare il gesto è stata una foto e una frase condivise dall’Associazione sul proprio profilo facebook: “…Qualche ora fa, quasi come un miracolo ci ha contattato un nostro amico, un imprenditore del settore dello spettacolo che ha deciso di coprire le spese non coperte dall’incasso derivante dalla vendita dei biglietti”, questa la frase accompagnata dall’ormai iconico poster di quest’anno della kermesse, che raffigura il nostro Marcello Mastroianni. Sul post si legge anche del desiderio dell’imprenditore di restare anonimo: “Vuole rimanere anonimo e noi siamo commossi, e sopresi, da un gesto di responsabilità verso una manifestazione così amata dal pubblico. Un gesto che ci saremmo attesi dalle istituzioni pubbliche, ma che invece è arrivato da un semplice cittadino”, ha aggiunto l’organizzazione con grande entusiasmo che ha precisato a comunicare quanto, ancora più degli anni precedenti, lavorerà al meglio per non deludere i cinefili più affezionati ma anche per ringraziare degnamente il misterioso cittadino.

LASCIA UN COMMENTO