Grande paura oggi per tutti i fan dell’attore Bud Spencer dopo la notizia del suo ricovero a Roma, rilasciata dal quotidiano tedesco Bild che ha un’ampia distribuzione in una delle nazioni dove l’attore italiano è maggiormente amato, e dove i libri da lui scritti sono diventati immediatamente best-seller. In occasione di un normale controllo, i medici avrebbero invitato l’attore a restare in ospedale per ulteriori accertamenti: è stata infatti annullata la presentazione della sua autobiografia “Mangio, ergo sum”, in programma dal 14 al 17 Aprile 2014 in Germania. E’ in prossimità di questo evento che la stampa tedesca ha appreso per prima la notizia. In lotta sempre con il proprio peso, secondo il tabloid tedesco, Carlo Pedersoli era riuscito negli ultimi tempi a vincere la sua lotta con i chili di troppo raggiungendo il peso forma di 115 chili all’età di 85 anni.

Bud Spencer è in ospedale a Roma, doveva andare in Germania per la presentazione del suo libro autobiografico
Bud Spencer è in ospedale a Roma, doveva andare in Germania per la presentazione del suo libro autobiografico

L’attore è stato ricoverato in una clinica della Capitale, su cui la famiglia ha preferito non dare ulteriori specifiche, assistito dal figlio Giuseppe Pedersoli che nelle ultime ore ha tranquillizzato il pubblico rilasciando alcune notizie circa le condizioni attuali del padre all’Adnkronos: “Abbiamo dovuto cancellare questo tour, che contiamo però di recuperare prima dell’uscita del libro nelle prossime settimane, perché durante dei controlli di routine i medici hanno riscontrato in mio papà la pressione un po’ bassa e un po’ di anemia. Ed hanno deciso di trattenerlo per ulteriori controlli e in attesa che i valori tornino ad un livello migliore”. Ha inoltre aggiunto il figlio che l’attore dovrebbe uscire a breve dalla struttura, tranquillizzando tutti i fan: “Voglio tranquillizzare tutti i suoi fan e tutte le persone che gli vogliono bene che la situazione è sotto controllo”.
Nessun pericolo per l’amatissimo attore napoletano che nonostante l’età è instancabile: il suo libro che uscirà prima in Germania e poi in Italia, è una sorta di trattato filosofico dai toni comici che si confronta con diverse dottrine.

LASCIA UN COMMENTO