E’ Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza) di  Alejandro González Iñárritu il film considerato “più significativo” del 2015 dai lettori di Ciak, la nota rivista cinematografica che come ogni anno allieta il suo pubblico con il consueto sondaggio sui film e i protagonisti più amati. Al secondo posto troviamo Mad Max: Fury Road, rivisitazione della saga australiana (il regista George Miller non ama definirlo il quarto episodio, come più volte etichettato da critica e pubblico). Terzo posto per Inside Out di Disney Pixar, eletto anche miglior film di animazione. Miglior attore troviamo a sorpresa Tom Hardy protagonista di Mad Max e non Michael Keaton, che ha regalato una monumentale interpretazione nella pellicola di Inarritu, miglior regista con il 52% dei voti.  Per la terza stagione consecutiva è Jennifer Lawrence la miglior attrice, sbaragliando indomita una rivale di tutto rispetto: l’incantevole Charlize Theron, rapata a zero per vestire i panni del’indomita Imperatrice in Mad Max.

Birdman, in vetta al primo posto della classifica 2015 di Ciak
Birdman, in vetta alla classifica 2015 di Ciak

Film di apertura della 71ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, (dove ricevette grandi consensi ma anche sonori fischi da parte della stampa) Birdman ha vinto 4 premi Oscar su nove candidature: miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior fotografia. Ha inoltre ricevuto sette candidature ai Golden Globe 2015, aggiudicandosi quella per il miglior attore protagonista e per la migliore sceneggiatura.

LASCIA UN COMMENTO