Qualche parola commossa ed emozionata, in ricordo di un caro defunto. A spenderla è stato Billy Crystal nel corso degli Emmy Awards 2014, quando ha tenuto un discorso in memoria dell’amico Robin Williams, mancato solo qualche settimana fa dopo essersi suicidato. “Ci ha fatto ridere – ha detto Crystal – che tempi. Ho passato molti anni con lui in scena, ore felici. Era brillante in modo sconvolgente, eravamo ottimi amici e se in scena era davvero un genio come amico era davvero il migliore che si potesse trovare, amorevole, protettivo, sempre di supporto. È molto difficile parlare di lui al passato perché lui è presente in tutte le nostre vite. Per quasi 40 anni, è stata e sarà la stella più luminosa dell’universo della commedia. La sua scia risplenderà in modo così brillante, riscalderà i vostri cuori e farà scintillare i vostri occhi”.

Billy Crystal omaggia l'amico Robin Williams agli Emmy Awards 2014
Billy Crystal omaggia l’amico Robin Williams agli Emmy Awards 2014

Robin Williams rivivrà prossimamente attraverso i tre film postumi in uscita nelle sale. Il primo è “Boulevard”, diretto da Dito Montiel. Nella pellicola l’attore è Nolan, un bancario 60enne sposato da sempre omosessuale che un giorno dà un passaggio a Leo, un giovane che si prostituisce. Altro film è “Merry Frigging Christmas” di Tristam Shapeero, che uscirà nel periodo natalizio nelle sale americane e in cui Williams ricopre il ruolo di un capofamiglia alle prese con l’organizzazione delle feste di Natale.

Attesissimo “Una notte al Museo 3, dove interpreta ancora una volta il presidente americano “Teddy” Roosevelt accanto a Ben Stiller, nelle sale italiane da febbraio. Altre pellicole sono “Absolutely Nothing” e “The Angriest Man in Brooklyn”, in cui l’attore veste i panni di un uomo che crede di avere ancora solo 90 minuti di vita e cerca di rimediare agli errori del passato.

LASCIA UN COMMENTO