Iniziate le riprese per il nuovo film di Daniele Vicari, “Bianco”. La pellicola è il resoconto di un’avventura alpinistica partita all’inizio degli anni ’60 da sette giovani uomini, italiani e francesi, che decidono di provare ad andare oltre i propri limiti scalando un’immensa parete di roccia strapiombante, il Pilone Centrale del Freney, una verticale di 750 metri a strapiombo sul ghiacciaio. Tra i protagonisti, il leggendario Walter Bonatti. Per quel che riguarda il cast, invece, non sono ancora stati decisi i volti dei protagonisti.

Sul Monte Bianco le prime riprese di Bianco, il nuovo film di Daniele Vicari
Sul Monte Bianco le prime riprese di Bianco, il nuovo film di Daniele Vicari

Il film sarà italofrancese, prodotto da Francesco Virga e Gianfilippo Pedote della Mir Cinematografica con la francese Aeternam, sviluppato con Rai Cinema, con il supporto della Valle d’Aosta Film Commission. La sceneggiatura è ispirata al romanzo “Freney 1961 – Tragedia sul Monte Bianco” di Marco Albino Ferrari, ed è scritta invece da Daniele Vicari, Massimo Gaudioso, Francesca Manieri e Marco Albino Ferrari.

Come già accennato, sono appena partite le prime riprese in montagna, con un sistema di fotogrammetria aerea in grado di realizzare rilievi video-fotografici ad alta risoluzione dell’intero percorso previsto nel film. Successivamente si partirà da queste riprese per trarre un modello tridimensionale, un set virtuale che costituirà la base per la realizzazione di uno storyboard digitale di tutta la pellicola. Dopo aver costituito il modello, si faranno infatti muovere al suo interno gli attori reali. Previsti anche ciak ad alta quota, con tanto di droni ed elicotteri.

La prima fase delle riprese si concluderà a dicembre, mentre la seconda avrà inizio a marzo 2015.

LASCIA UN COMMENTO