Parte “La Settimana del Cinema di Maratea“, una rassegna cinematografica internazionale ideata per promuovere le meraviglie del territorio, valorizzato dalla presenza di protagonisti del grande schermo d’oltreoceano e del Bel Paese. Il Comune di Maratea, insieme a CinemadaMare e in collaborazione con la Lucana Film Commission, presenta “La Settimana del Cinema di Maratea”, sette giorni dal 18 al 24 agosto, immersi nella poesia della settima arte. Registi di fama mondiale, attori ed addetti ai lavori: tutti insieme per celebrare il grande schermo, all’interno di un’incantevole cornice, tra il mare e l’antica storia della Basilicata, una delle regioni più suggestive d’Italia. Maratea, con la famosa piazza ai piedi del Cristo Re e le altre meraviglie che la compongono, accoglierà alcuni dei nomi più in vista del cinema e dello spettacolo come Armand Assante, Niky Lauda, Michael Cowan, Giovanni Veronesi, Bill Emmot, Hannes M. Schalle, Sergio Rubini, Maria Grazia Cucinotta, Laura Chiatti, Marco Bocci, Claudia Gerini, Isabella Orsini e il marito, il principe Edouard de Ligne de la Tremoille, Francesca Barra, Domenico Fortunato, Francesco Di Silvio, Antonio Andrisani e Angelo Calculli.

Claudia Gerini e tanti altri vip alla settimana del cinema di Maratea
Claudia Gerini e tanti altri vip alla settimana del cinema di Maratea

Tra i fiori all’occhiello della manifestazione, una serie di talk show serali che spazieranno tra cinema, musica ed arte, valorizzando ulteriormente la rassegna internazionale di Maratea. Ogni sera a partire dalle ore 21, infatti, si alterneranno sul palcoscenico personaggi intervistati in esclusiva, prestigiose consegne di riconoscimenti speciali e attesissime proiezioni di pellicole di grande spessore artistico. L’intera settimana a Maratea proporrà la sua azione di cinema sul campo la carovana CinemadaMare che riporta a Maratea un centinaio di Filmaker provenienti da tutto il mondo. “Una manifestazione – dichiara l’organizzatore della lunga settimana piena di appuntamenti, dott. Nicola Timpone, a poche ore dall’inizio della kermesse – contraddistinta da elevata qualità e da variegati contenuti, capace di rendere omaggio al grande cinema e ai suoi estimatori, donando a tutti i cinefili, addetti ai lavori e al resto dei partecipanti, l’adeguata dimensione e il giusto valore al settore cinematografico nella sua interezza, accendendo i riflettori su uno dei set naturali a cielo aperto più suggestivi in assoluto: la Basilicata, una terra da scoprire e da amare”. “Abbiamo lavorato intensamente per realizzare una rassegna di caratura internazionale anche al fine di attirare i media e promuovere, così, il nostro territorio“– commenta entusiasta il produttore internazionale Francesco Di Silvio, aggiungendo – “Sarà un’occasione utile per poter discutere insieme e portare a termine i progetti futuri che potrebbero interessare la Basilicata, e non solo, in sinergia con la Francia, il resto dell’Europa e gli States”.

LASCIA UN COMMENTO