Presso lo stand Lounge Akai situato di fronte al red carpet del Festival del Cinema di Roma, nel pomeriggio di eri 24 ottobre, è stato presentato il film documentario A.A. professione attrice. Un tuffo nella carriera teatrale e cinematografica di Adriana Asti è l’ultimo lavoro a firma di Giovanni Cottone e ROSEMOVIE. La sera sul tappeto rosso insieme alla protagonista è arrivata anche l’attesissima Franca Valeri. Un racconto, quello testimoniato nel documentario, sugli incontri che hanno segnato la carriera e il privato dell’attrice milanese Adriana Asti. Nomi illustri quelli che sobbalzano prepotenti nella vita della donna: dagli amici scrittori Natalia Ginzburg e Giuseppe Patroni Griffi, Pier Paolo Pasolini, Luchino Visconti e molti altri. Una carriera ricca di sacrificio e soddisfazioni quella di Adriana Asti, il cui esordio è segnato nel 1951, quando ottiene il primo successo personale con una parte nel Crogiuolo di Arthur Miller.

Adriana Asti e Franca Valeri sul red carpet Festival di Roma
Adriana Asti e Franca Valeri

A.A. professione attrice: Gli incontri, la carriera e i segreti di Adriana Asti racchiusi in 79 minuti

Adriana Asti sul red carpet del Festival del Cinema di Roma
Adriana Asti

Giuseppe Patroni Griffi ha scritto per lei due commedie portate in scena con gran successo: “Ti ho sposato per allegria” e “Gli amanti dei miei amanti sono i miei amanti“. Punto nevralgico della carriera è anche l’incontro con Luchino Visconti che porta l’attrice prima sulle tavole del palcoscenico e poi al cinema con Rocco e i suoi fratelli e Ludwing, fino all’approdo sul grande schermo con Marco Tullio Giordana.

“Non ho pensato di raccontarmi, non era una mia priorità a questo punto della mia vita – ha dichiarato con autoironia la protagonista Adriana Asti al Corriere della Sera – né tanto meno di auto celebrarmi, per carità… Mi è stato chiesto e ho accettato. A domanda rispondo, come mi capita nelle interviste dove non mi preparo mai gli argomenti da trattare, non voglio mai sapere prima ciò che mi chiederanno, sarebbe noioso… Più divertente non sapere e trovarsi di fronte a una domanda impertinente”.

A.A. professione attrice
A.A. professione attrice

Il film, inoltre, esporrà al pubblico un lato poco noto e singolare dell’artista, un lato da scrittrice di commedie e romanzi che la rendono un’attrice unica nel suo genere. Il documentario ha una durata di 79′ min e ha goduto della sinergia di un’attiva squadra: gli autori Rocco Talucci e Maurizio Pusceddu, Francesco De Matteis al montaggio, Giulia Casari per la colonna sonora, Maurizio Pusceddu per la fotografia e l’operatore Luca Arseni. Nel cast: Adriana Asti, Franca Valeri, Corrado Augias, Francesco Barilli, Alessio Boni, Mauro Conte, Willem Dafoe, Vincent Darrè, Ninetto Davoli, Renè De Ceccatty, Giorgio Ferrara, Luigi Lo Cascio, Enrico Medioli, Jean Sorel.

LASCIA UN COMMENTO